Spedizione gratuita per ordini superiori a 39,90€

FarmaOra

Reflusso gastroesofageo: sintomi e rimedi

Scopri i rimedi e le cure più efficaci per combattere il reflusso gastroesofageo e tutti i disturbi ad esso associati.

In questo articolo

  • Cos’è il reflusso gastroesofageo
  • Quali sono i sintomi del reflusso gastroesofageo
  • Quali sono le cause del reflusso gastroesofageo?
  • Cure e trattamenti contro il reflusso
  • Rimedi naturali per il reflusso
  • Prevenzione
  • Dieta antireflusso
ragazza reflusso gastrico

Cos’è il reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è una patologia dovuta a un malfunzionamento dello sfintere esofageo inferiore, che provoca una risalita di succhi gastrici dallo stomaco, causando bruciore allo sterno e rigurgito acido.

Questo disturbo può colpire sia uomini che donne, e con l'aumentare dell’età vi è anche un rischio maggiore di soffrirne.

Quali sono i sintomi del reflusso gastroesofageo

Il reflusso si può riconoscere da diversi sintomi come:

  • Acidità in gola, tosse stizzosa, salivazione eccessiva, mal di gola e bolle in gola da reflusso
  • Nausea, rutti acidi e asma
  • Otite media

Un importante sintomo che può verificarsi in casi più severi è l’esofagite da reflusso, ovvero una condizione che si manifesta quando i succhi gastrici entrano a contatto con la mucosa esofagea provocando una forma di infiammazione che causa la comparsa di un fastidioso bruciore.

Ansia e reflusso gastroesofageo hanno spesso sintomi comuni. Nausea, forte dolore al petto e bruciore provocati da forti periodi di stress, uno stile di vita poco sano e un’alimentazione povera di nutrienti possono provocare l’insorgenza di questa patologia.

Quali sono le cause del reflusso gastroesofageo?

Esistono differenti fattori scatenanti che sono alla base del manifestarsi del reflusso e provocano la risalita dei succhi gastrici e un fastidiosissimo bruciore da reflusso a livello di stomaco, petto e gola.

Le cause principali sono:

  • Cattive abitudini alimentari
  • Abuso di Alcol
  • Ernia iatale
  • Chiusura incompleta dello sfintere
  • Eccessiva secrezione gastrica
  • Assunzione di farmaci troppo aggressivi per lo stomaco come antidolorifici e antibiotici
  • Stress e ansia

Cure e trattamenti contro il reflusso

Per poter curare questa patologia è fondamentale variare le abitudini e lo stile di vita per far sì che anche i farmaci possano agire in maniera efficace. Esistono due possibili terapie farmacologiche, che vengono decise dal medico curante, in base alle necessità specifiche del singolo paziente:

  • Farmaci antisecretori: garantiscono una riduzione nella produzione di succhi gastrici troppo acidi e controllano i sintomi, favorendo una guarigione delle lesioni dell’esofago.
  • Farmaci antiacidi: aiutano a neutralizzare gli acidi presenti nello stomaco, ma vengono prescritti solo in caso di sintomatologia lieve, in quanto hanno un’azione breve e poco duratura.

Rimedi naturali per il reflusso

Ecco alcuni rimedi naturali, in particolare alcune piante, che aiuteranno a prevenire e trattare non solo il reflusso, ma anche la tosse da reflusso così tanto fastidiosa e dolorosa:

  • Liquirizia
  • Malva
  • Piantaggine
  • Aloe Vera
  • Tisane a base di camomilla

Tutti gli ingredienti naturali sopraelencati possiedono un’importante funzione emolliente e lenitiva per il sistema digerente e possono essere integrate nella dieta attraverso bevande calde, come estratti liquidi o sotto forma di integratori. Questi alleati naturali devono essere assunti con cautela e seguendo sempre le indicazioni del proprio medico curante, specialmente se si assumono dei farmaci o se si è in stato di gravidanza.

Prevenzione

Per evitare l’insorgere di questa fastidiosa patologia è opportuno migliorare lo stile di vita e in particolare:

  • Svolgere un’attività fisica costante
  • Praticare meditazione e tecniche di rilassamento per prevenire l'insorgere dell’ansia
  • Correggere difetti posturali che spesso possono contribuire a peggiorare il reflusso

Dieta antireflusso

È estremamente importante, per chi soffre di reflusso gastroesofageo, far attenzione al proprio peso e al tipo di alimenti che consuma quotidianamente.

Gli esperti hanno identificato alcuni cibi da evitare, in quanto sono una delle principali cause di fastidio gastrico e risultano molto aggressivi per stomaco ed esofago, come:

  • Caffè
  • Cioccolato
  • Agrumi
  • Cibi fritti e grassi
  • Cibi piccanti
  • Bevande alcoliche

Inoltre, è importante evitare di sdraiarsi subito dopo il pasto, per prevenire la risalita del bolo alimentare, ed evitare così anche il tipico bruciore da reflusso. La risalita del bolo può alle volte anche provocare una sensibilizzazione dei denti e con essa un forte mal di denti.


Prodotti per reflusso gastroesofageo

Biosline calmacid reflusso 21 bustine monodose
Disponibile
14,17 €
-21%
Prima era18,00 €
Vedi il prodotto
Disponibile
8,77 €
-24%
Prima era11,50 €
Vedi il prodotto
Disponibile
13,35 €
-9%
Prima era14,70 €
Vedi il prodotto
Non disponibile
9,30 €
-32%
Prima era13,60 €
Vedi il prodotto
Non disponibile
11,40 €
-24%
Prima era14,95 €
Vedi il prodotto
Non disponibile
6,90 €
Vedi il prodotto
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Altri rimedi per